D.L. Festività 2021: si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale

coronavirusNon è stato ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge approvato nella seduta del Consiglio dei Ministri di ieri, che conterrà le nuove misure volte a contenere la diffusione del contagio da Covid-19.

In attesa di verificare il testo ufficiale, dalla conferenza stampa tenutasi ieri sera dal Ministro Speranza e dal comunicato stampa del Governo emerge che:

  • l’obbligo del super green pass (no tampone) sarà applicato anche alla ristorazione per il consumo al banco al chiuso, fino alla cessazione dello stato d’emergenza;
  • il medesimo obbligo di cui sopra sarà esteso anche ad altre attività, tra cui le sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • fino al 31 gennaio 2022 saranno chiuse le sale da ballo, le discoteche e i locali assimilati, e saranno vietati gli eventi, le feste e i concerti che implichino assembramenti in spazi all’aperto;
  • per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso, tra l’altro, in sale da concerto, in locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) vi sarà l’obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 e sarà vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso.

Inoltre, si segnala che, come già previsto in alcune Regioni, sarà prescritto l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto (anche in zona bianca) e che la durata del green pass sarà ridotta da 9 a 6 mesi, mentre il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà portato a 4 mesi (in luogo degli attuali 5 mesi).

E’ bene precisare che al momento non è chiaro a partire da quale giorno saranno in vigore tali disposizioni, presumibilmente domani (Natale) o domenica (Santo Stefano).

Ulteriori aggiornamenti vi saranno non appena il testo sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

< Torna Indietro
Annunci correlati
IL FISCO BUSSA TRAMITE LA PEC
EMISSIONE DELLO SCONTRINO DI CHIUSURA GIORNALIERA DOPO LE 24.00
Modifiche al regime dell’utilizzo del contante