CREDITO D’IMPOSTA VIDEO SORVEGLIANZA 2016

sistemi_sicurezzaDi recente, l’Agenzia delle Entrate ha individuato le modalità ed i termini di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del credito d’imposta spettante alle persone fisiche che, nel 2016, hanno sostenuto spese per l’installazione di sistemi videosorveglianza digitale/allarme o connesse a contratti con istituti di vigilanza, su immobili non utilizzati nell’esercizio di impresa o lavoro autonomo.  In particolare, l’istanza va presentata esclusivamente in via telematica dal 20.02. al 20.03.2017, utilizzando l’apposito software disponibile sul sito dell’Agenzia Entrate.

L’importo del credito spetta nella misura percentuale che sarà stabilita sulla base del rapporto tra le risorse stanziate ed il credito complessivamente richiesto e resa nota dall’Agenzia entro il 31.03.2017.

< Torna Indietro
Annunci correlati
Olio: nei pubblici esercizi bottiglie con dispositivo anti-rabbocco
EMISSIONE DELLO SCONTRINO DI CHIUSURA GIORNALIERA DOPO LE 24.00
LA FINANZIARIA 2016 IN PILLOLE