DIRITTO CAMERALE ANNO 2016

cciaaIl Ministero dello Sviluppo Economico ha definito gli importi del diritto dovuto alla Camera di Commercio per l’anno 2016.

Gli importi sono così determinati, a seconda che si tratti di,

imprese che pagano in misura fissa:

  • Euro 52,80: imprese individuali iscritte o annotate nella sezione speciale (piccoli imprenditori, artigiani, coltivatori diretti e imprenditori agricoli);
  • Euro 120,00: imprese individuali iscritte nella sezione ordinaria;

imprese che in via transitoria pagano in misura fissa:

  • Euro 120,00: società semplici non agricole;
  • Euro 60,00: società semplici agricole;
  • Euro 120,00: società tra avvocati previste dal D.Lgs. n. 96/2001;
  • Euro 18,00: soggetti iscritti al REA.

Per i  soggetti non elencati precedentemente (SNC, SAS, SRL) l’importo, che deve essere calcolato utilizzando come base imponibile il fatturato dell’impresa, parte da euro 130,00  per le imprese inserite nella prima fascia.

< Torna Indietro
Annunci correlati
MADE IN ITALY: ECCELLENZE IN DIGITALE 2015 – CALENDARIO INCONTRI
INTERVENTI REGIONALI A SOSTEGNO DELL’OFFERTA TURISTICA – BANDO 2015
BANDI DI CONTRIBUTO 2019 – CAMERA DI COMMERCIO DI CUNEO