KIT #REHOPENIG PER GLI ASSOCIATI

cartelli

Si comunica che da lunedì 11 maggio 2020 sarà possibile per le aziende associate ritirare presso i nostri uffici il kit #rehopenig contenete la segnaletica base per la gestione dell’emergenza COVID-19.

Chi volesse stampare in proprio la cartellonistica, la stessa è scaricabile QUI.

Il nostro ufficio Sicurezza rimane inoltre a vostra disposizione per consulenze mirate sull’organizzazione interna e la gestione dei protocolli e delle procedure aziendali da attuare.

DETTAGLIO

FEDERMODA – Linee guida per la ripartenza

sitoPubblichiamo le linee guida FEDERMODA per coadiuvare le aziende del comparto nell’attivare procedure e buone prassi nell’ottica di una prossima apertura. Sottolineiamo che trattasi di linee guida, uno strumento di supporto compatibile con le attuali normative in vigore. Sono pertanto suscettibili di variazioni / implementazioni alla luce di future normative.

Puoi scaricare le linee guida QUI

DETTAGLIO

ASCOM ED EGEA INSIEME PER GLI ASSOCIATI

EGEAAscom Savigliano e Egea insieme per le imprese del territorio

Per tutti gli associati Ascom Savigliano la fatturazione delle competenze di aprile, maggio e giugno 2020, gas e luce, sarà emessa con scadenza a 40 giorni, invece dei consueti venti.

Uno slittamento a 40 giorni della fatturazione delle competenze di aprile, maggio e giugno 2020, è un’iniziativa che permette alle imprese del territorio di mantenere liquidità, fattore indispensabile in questo momento di eccezionale gravità.

Inoltre a fronte delle persistenti basse quotazioni delle materie prime si arriverà a una diminuzione delle tariffe,  ciò permetterà di avere un nuovo listino prezzi luce e gas con riduzioni sulle tariffe ad oggi pagate.

Per ulteriori informazioni e esigenze specifiche lo sportello Ascom – Egea è operativo per stare a fianco dei propri associati.

INFO: Ascom Egea, tel 0172 372407 | m.racca@egea.it

DETTAGLIO

Coronavirus: da oggi in apertura altre attività commerciali e produttive

coronavirusIeri sera il Ministro dello Sviluppo Economico,  a seguito del confronto intercorso con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, ha pubblicato sul sito istituzionale del Ministero, il decreto 4 maggio 2020 con cui ha aggiornato gli allegati del DPCM del 26 aprile 2020.

DETTAGLIO

HAI SPESO PIU’ DI 500€ PER L’ ACQUISTO DEI D.P.I. PER IL CONTRASTO AL COVID 19?

ezgif.com-webp-to-jpg (5)Al via Impresa SICURA, il nuovo bando attivato da Invitalia (l’Agenzia nazionale per lo sviluppo, di proprietà del Ministero dell’Economia) che punta a sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese di qualunque dimensione, operanti in Italia.

Il bando consente di ottenere il rimborso al 100% delle spese sostenute dalle aziende tra il 17 marzo 2020 e la data di invio della domanda di rimborso (spesa minima 500€ iva esclusa) per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale finalizzati al contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19.

L’importo massimo rimborsabile è di 500 euro per ciascun addetto.

DETTAGLIO

#reHOPEning – CONFCOMMERIO SAVIGLIANO E’ AL TUO FIANCO

sitoPensiamo oggi alla prossima riapertura! Siamo pronti a ripartire e a rimboccarci la maniche!
Sarà un percorso difficile, da fare in sicurezza e con la vicinanza della tua Associazione.
CONFCOMMERCIO ZONA DI SAVIGLIANO E’ AL TUO FIANCO
Abbiamo pensato PER I NOSTRI ASSOCIATI ad un servizio integrato di affiancamento e assistenza.

DETTAGLIO

Apertura librerie, cartolerie e abbigliamento bambini e neonati.

Icoronavirusn relazione al decadimento  dell’ordinanza n.43 pubblicata in data 13 aprile della Regione Piemonte  si comunica che le attività di commercio al dettaglio di libri, cartolerie e forniture per ufficio, di vestiti per bambini e neonati potranno essere regolarmente aperti dal giorno 4 maggio.

La riapertura è ovviamente condizionata al rispetto delle misure anti contagio comunicate finora.

DETTAGLIO

Bonus Piemonte: contributi a fondo perduto a 37.000 aziende

coronavirusLa Regione ha annunciato che oltre 37.000 aziende potranno ottenere per riprendere l’attività dopo due mesi di chiusura del Bonus Piemonte, che stanzia oltre 88 milioni di euro per erogare un contributo a fondo perduto di 2.500 euro per ristoranti, gelaterie, catering, bar, estetiste e parrucchieri, sale da ballo e discoteche, a 2.000 euro per la ristorazione senza somministrazione (gastronomie, piadinerie e pizza al taglio) e centri benessere, 1.000 euro per i taxisti.

L’obiettivo è quello di erogare le risorse nel più breve tempo possibile e per questo motivo sarà sufficiente una e-mail di risposta alla pec che la Regione invierà agli interessati. “Non chiediamo nulla, nessun documento, nessuna dichiarazione – ha precisato il presidente Alberto Cirio – Il danno c’è, è conclamato ed evidente e noi lo copriamo. Il motto è ‘Bonus Piemonte per noi la garanzia sei tu”. La misura è contenuta in un accordo firmato questa mattina con i presidenti regionali di CasArtigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti.

DETTAGLIO

Flashmob FASE 2 ANCHE PER NOI

coronavirusIn seguito al DPCM che ha posticipato la riapertura al 18 maggio e per alcune attività al 01 giugno, il commercio, il turismo, i servizi ed i trasporti non ci stanno!

Chiediamo di poter riaprire subito ed in sicurezza.

Servono misure immediate e consistenti per non chiudere per sempre.

Come si sta organizzando in molte città vi chiediamo di essere uniti e a far sentire la nostra voce.

LUNEDI’ 4 MAGGIO, giorno in cui avremmo dovuto ripartire, accendiamo le luci delle nostre attività dalle ore 11,00 alle ore 12,00 e pur rimanendo chiusi, sosteremo davanti ai nostri negozi (con i dovuti dispositivi di sicurezza) per trasmettere alla popolazione il messaggio “siamo chiusi, ma ci siamo!”.

Chiediamo in questo gesto anche la solidarietà delle attività che per decreto possono rimanere aperte!

Qui trovate il manifesto da esporre che è stato consegnato al Prefetto il 30 aprile insieme alla lettera della nostra Confcommercio Provinciale.

Coinvolgiamo tutti i media e organi di stampa per divulgare la nostra protesta e la nostra richiesta più importante: fateci lavorare!

Vi preghiamo di diffondere questa iniziativa a tutti i vostri contatti e colleghi piccoli imprenditori e commercianti.

DETTAGLIO

RISTORAZIONE DA ASPORTO PERMESSA DAL 04 MAGGIO 2020

coronavirusAlla luce del DPCM del 26 Aprile 2020 e ai sensi dell’ordinanza della Regione Piemonte N. 49 DEL 30.04.2020, l’attività di ristorazione da asporto sarà consentita da lunedì 4 Maggio 2020  ad eccezione di Torino Città.

Le attività di ristorazione interessate (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, gastronomie, rosticcerie, kebab) potranno attivare il servizio di asporto dandone una semplice comunicazione al Comune ( consigliamo l’invio al protocollo– mail reperibile sul sito del vostro Comune), che però potrà immediatamente sospendere l’attività in caso di inadempienza delle prescrizioni da parte dei singoli esercizi.

L’attività di ristorazione da asporto sarà possibile dalle ore 06:00 alle ore 21:00, salvo diverse indicazioni comunali.

DETTAGLIO
1 2 3 4 21