GREEN PASS: obbligo in tutti i luoghi di lavoro dal 15/10/2021

green passIeri, 16/09/2021, il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera all’unanimità al nuovo Decreto Legge per l’estensione del Green pass a tutti i luoghi di lavoro.

Il decreto introduce, a partire dal 15/10/2021 e fino al 31/12/2021 (eventualmente prorogabile), l’obbligo per chiunque svolga una attività lavorativa, sia nel settore pubblico che in quello privato, di possedere la certificazione.

 Tutti i Lavoratori dovranno quindi, in alternativa:

  • Essere vaccinati con prima dose: dalla prima dose il documento è valido fino alla seconda dose;
  • Essere vaccinati con seconda dose: dopo la seconda dose il documento ha validità per n° 12 mesi;
  • Avere eseguito un tampone con esito negativo: la validità del Green Pass sarà di 72 ore (tampone molecolare) o 48 ore (tampone antigenico);
  • Essere guariti dal Covid: validità per n° 9 mesi dal giorno della guarigione.

Sia nel pubblico che nel privato, non dovranno esibire il Green pass tutti coloro che sono esentati dalla campagna vaccinale per motivi di salute (cui fa riferimento la Circolare del Ministero della Salute n. 0035309 del 04/08/2021).

DETTAGLIO

QUALITÀ DELL’ARIA, LE MISURE STRAORDINARIE PER LA STAGIONE INVERNALE – EMISSIONI INQUINANTI

unnamedSono in vigore fino al 15 aprile 2022 le misure straordinarie previste nella stagione invernale per la qualità dell’aria in Piemonte, secondo un piano concordato dalle Regioni del bacino padano con il Ministero dell’Ambiente a seguito della sentenza di condanna inflitta all’Italia dalla Corte di Giustizia europea per gli sforamenti dei valori limite del PM10.

Le misure sono descritte nelle ordinanze emanate dai sindaci dei Comuni interessati. Si allega qui di esempio l’ordinanza pubblicata dal Comune di Savigliano, dove le misure saranno efficaci ad avvenuta attuazione degli adeguati interventi logistici e tecnici, quali l’ installazione dell’idonea segnaletica.

DETTAGLIO

DIFFERITO ALL’1.1.2022 L’OBBLIGO DI UTILIZZO DEL NUOVO TRACCIATO CORRISPETTIVI RT (7.0)

registratore_di_cassa__large-e1571843159163A seguito delle difficoltà derivanti dal perdurare della situazione emergenziale COVID-19 e recependo le richieste delle Associazioni di categoria, con un apposito Provvedimento l’Agenzia delle Entrate ha disposto un ulteriore differimento della data a decorrere dalla quale risulta obbligatorio utilizzare il nuovo tracciato telematico per effettuare l’invio dei corrispettivi tramite i registratori di cassa telematici.

DETTAGLIO

GREEN PASS – precisazioni del Viminale e del Garante della Privacy

green passCon l’informativa (scarica QUI) di ieri sera il Ministero dell’Interno ha dato ulteriori indicazioni operative per il controllo del Green Pass, anche alla luce del parere del Garante della Privacy (vedi QUI).

I gestori dei locali pubblici sono obbligati a chiedere il green pass ai clienti, ma la richiesta del  documento di identità è discrezionale (quindi non un obbligo). Il documento dovrà essere controllato in caso di “abuso o elusione della norma” come, ad esempio,  “quando appaia manifesta l’incongruenza con i dati anagrafici contenuti nella certificazione”.

Quindi è chiarito una volta per tutte, sia dal Viminale che dal Garante, che il titolare di pubblico esercizio o suo delegato, possono controllare documenti di identità anche se non ricoprono carica di pubblico ufficiale.

La circolare inoltre sottolinea altri due punti degni di nota:

  • SANZIONI – in caso di controlli e non veridicità del green pass ne risponderà solo l’avventore
  • DELEGATI AL CONTROLLO – devono essere formalmente nominati dal titolare con atto formale (scritto)
DETTAGLIO

GREEN PASS: cosa cambia dal 06 Agosto per bar e ristoranti

green passDa venerdì 06 Agosto 2021, in ottemperanza del DL 105 del 23 luglio 2021 e del DPCM 17 giugno 2021, sarà obbligatorio per la clientela che vuole usufruire del servizio al tavolo al chiuso essere in possesso del Green Pass. La verifica del suddetto è a carico dei “ soggetti titolari delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi”.

Per agevolarvi nell’adempimento vi inoltriamo il vademecum (apri QUI)  realizzato dal governo dove trovate tutte le informazioni utili, inclusi i link per il download dell’app di verifica governativa “ VerficaC19” da utilizzare.

Inoltre scaricabile QUI il cartello da appendere per bar e ristoranti con servizio al tavolo al chiuso.

DETTAGLIO

Certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass) – DAL 06.08.2021 – DL IN PUBBLICAZIONE

green passDalla conferenza stampa seguita al consiglio dei ministri di ieri sera è emerso che sarà possibile svolgere alcune attività solo se si è in possesso di:
1. certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass), comprovanti l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 o la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi)
2. effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore)

DETTAGLIO

STOP MASCHERINE ALL’APERTO DA LUNEDI’ 28 GIUGNO

ascherina-fai-da-teA partire da lunedì 28 giugno 2021, nelle ZONE BIANCHE, cessa l’obbligo di indossare la mascherina negli spazi all’aperto, fatta eccezione per:

DETTAGLIO

RINNOVO ABBONAMENTI MUSICA D’AMBIENTE (SIAE – SCF)

LOGO-SIAE--150x150Il 30 giugno 2021 è prevista la scadenza per il pagamento SIAE ed SCF per il settore pubblici esercizi (FIPE) e artigiani (parrucchieri, estetiste…)

QUI l’informativa per il dettaglio.

Al fine di poter usufruire delle agevolazioni (Covid-19) e della  scontistica riservata ai  i soci Confcommercio,  la scrivente Vi invita a contattarci entro e non oltre la data del 30/06/2021 (è importante indicare eventuali variazioni).

DETTAGLIO

POSTI A TAVOLA: ORDINANZA MINISTERO SALUTE

coronavirusA seguito dell’ordinanza del Ministero della Salute del 04.06.2021 (scarica QUI) si è finalmente proceduto a fare chiarezza sul numero di persone  per tavolo.

IN ZONA GIALLA: massimo 4 persone per tavolo (salvo conviventi), sia al chiuso che all’aperto.

IN ZONA BIANCA:  al chiuso massimo 6 persone per tavolo ( salvo conviventi), nessun limite all’aperto. Tale indicazione è in vigore fino al 21 Giugno.

Scaricabile QUI cartello FIPE con indicazioni per la somministrazione.

Ricordiamo inoltre che da oggi il coprifuoco passa dalle ore 23:00 alle ore 24:00.

 

 

DETTAGLIO

NUOVE LINEE GUIDA PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE E SOCIALI

coronavirus

In data 29 Maggio 2021 sono state approvate e pubblicate dal Ministero della Salute le nuove “Linee guida con le indicazioni per le riaperture” ( scaricabile QUI).

Per coadiuvare i pubblici esercizi nei corretti adempimenti da adottare abbiamo predisposto due semplici check-list  (uno per la somministrazione e una per le cerimonie) che ripercorrono gli adempimenti e le raccomandazioni in essere ( scaricabile QUI).

 

Ne approfittiamo inoltre per ricordarvi che:

  • permane in zona gialla l’obbligo di 4 persone per tavolo (salvo conviventi). Tale obbligo decadrà in zona bianca (ipoteticamente per il Piemonte dal 14 giugno)
  • E’ confermato per ora l’obbligo di certificazione verde per i partecipanti alle feste e ricevimenti  (matrimoni, ecc…),  riammesse dopo il 15 Giugno (o prima in caso di passaggio a zona bianca).
  • Da domani 01 Giugno 2021 è riammessa la somministrazione al chiuso e il servizio al banco, sempre nel rispetto delle indicazioni.
DETTAGLIO
1 2 3 30